Block illustrationBlock illustration thumbnail
"Nature always wears the colors of the spirit" - Ralph Waldo Emerson

OMEOSTASI

Block illustration

Chi siamo

Siamo Vincenzo e Gennaro, due amici, un medico e un naturalista. In tanti anni di amicizia, di studio, di lavoro, di viaggi, i nostri punti di vista sul mondo si sono intrecciati, contaminandosi reciprocamente. Da questo incrocio è scaturita la visione della limpida, intima e inevitabile interconnessione tra uomo e natura, e la comprensione del concetto di One Health, quell’unica salute globale che abbraccia il benessere umano, degli animali e degli ecosistemi selvatici. Omeostasi nasce dalla comune volontà di celebrare questo legame, sensibilizzando alla straordinaria bellezza della natura, ai benefici del vivere in armonia con essa e al ruolo di grande responsabilità dell’uomo nella sua conservazione o distruzione. Omeostasi innanzitutto celebra. La maestosità, la tenerezza o l’eleganza di una creatura, i suoi colori, la sua straordinaria unicità. O la complessità di un organo, il suo essere fondamentale per la vita. Omeostasi racconta. Racconta l'habitat di una specie, le sue abitudini. Le sue principali minacce, recenti e passate. Il suo integrarsi in un ecosistema, in equilibrio dinamico con una miriade di altri organismi viventi. Analogamente racconta le svariate funzioni di un sistema fisiologico e il suo integrarsi in un sistema di complessità superiore, le sue principali patologie o il modo di prendersene cura. Omeostasi partecipa. Una parte dei ricavi andrà ad enti che si occupano di salvaguardare specie animali e popolazioni umane in stato di vulnerabilità. Non sarebbe stato possibile celebrare e raccontare tutto questo senza la sensibilità, la disponibilità e la creatività di un’illustratrice come Elena Cogliatti, che dalla Svizzera ha pensato e ripensato insieme a noi alle illustrazioni di Omeostasi, realizzandole con grande cura. La Natura indossa sempre i colori dello spirito. Allora tu indossa la Natura con i prodotti Omeostasi, nel suo pieno rispetto. Scopri le nostre collezioni e quello che hanno da raccontare.

Chi sosteniamo

Il nostro modo per lasciare anche un solo piccolo segno è quello di dare voce e sostegno ai tantissimi volontari e attivisti del terzo settore che dedicano la propria vita all’ambiente e al prossimo. Il 10% del ricavato di ogni prodotto Omeostasi, infatti, sarà destinato a enti che si occupano della tutela della biodiversità e della salute dei più svantaggiati.
Block illustration

Medici Senza Frontiere

Acquistando una t-shirt della collezione Human Body, sarai al fianco di Medici Senza Frontiere, secondo i principi di indipendenza, neutralità e imparzialità. Dal Sudan alla Siria, dal Messico alle remote isole del Pacifico, dalla Libia alla Papua Nuova Guinea, sarai con le donne e gli uomini di MSF, in oltre 80 paesi teatro di conflitti, epidemie, migrazioni, catastrofi naturali e povertà estrema. Dove più c’è bisogno, lì ci sono loro. Senza Frontiere.
Block illustration

Pangolin Crisis Fund

Acquistando la nostra t-shirt Pangolin della collezione Animals, alimenterai il Pangolin Crisis Fund. I proventi di questo fondo sono investiti in progetti su scala nazionale e mondiale per la salvaguardia dell’animale più trafficato al mondo. Campagne di sensibilizzazione per la riduzione della domanda di carne e scaglie, strumenti per combattere il bracconaggio, piani strategici di conservazione e il coinvolgimento delle comunità locali sono le strategie delineate come piano d'azione per la salvaguardia del pangolino e sostenute dal fondo.
Block illustration

CERM - Centro Rapaci Minacciati

Acquistando una t-shirt Vulture, sosterrai l’Associazione CERM – Centro Rapaci Minacciati, il centro di riproduzione ex-situ del capovaccaio più grande del mondo. Per affrontare il progressivo e severo declino della specie in Italia, è nato nel 1993 il "Progetto Capovaccaio", che porta avanti programmi di riproduzione in cattività e del rilascio in natura degli individui giovani. Il centro si occupa della gestione e del rifornimento del carnaio nel Parco della Murgia Materana (Basilicata) e del monitoraggio della popolazione lucana, per verificare il successo riproduttivo della coppie di questa sepcie. L’Associazione CERM purtroppo non dispone di finanziamenti stabili ed adeguati a portare avanti tutte le attività necessarie per scongiurare l'estinzione del Capovaccaio in Italia. Per questo motivo, ci uniamo al CERM e alla sua missione di salvaguardia della specie più minacciata d’Italia!
Block illustration

Save Wild Orangutans

Acquistando la nostra Pongo, il tuo supporto arriverà fino alla foresta tropicale del Borneo, e precisamente nel Gunung Palung National Park. Attraverso Save Wild Orangutans, finanzierai un ambizioso programma di conservazione della popolazione di orango del Parco. Ricerca, piani di educazione ambientale e la protezione diretta dell’habitat sono i principali strumenti del programma, che si pone l’obiettivo di assicurare un futuro al fortemente minacciato orango del Borneo.
Block illustration

MarAlliance

Acquistando la nostra Blue Whale della collezione Animals, sarai al fianco della comunità di MarAlliance, fatta da ricercatori, pescatori, studenti e cittadini locali dei tropici, da Panama passando per Capo Verde e fino alla Micronesia. Studio e monitoraggio di specie marine minacciate e dei loro habitat, divulgazione e formazione, confronto con i decisori politici, mantenimento e sostegno delle aree marine protette, promozione della pesca e del turismo sostenibile, sono le azioni concrete di MarAlliance per la tutela degli ecosistemi marini.
Block illustration

Sostenibilità

Omeostasi non avrebbe senso di esistere senza una forte impronta ecosostenibile
I nostri capi provengono esclusivamente da fornitori che soddisfano i più elevati criteri di responsabilità ed etica in ogni fase della filiera, dai campi di cotone agli impianti di filatura, alla stamperia e fino a casa vostra. L'obiettivo è offrire un prodotto di qualità superiore, duraturo e rispettoso dell'ambiente. Ad attestare il forte carattere eco-sostenibile dei nostri capi ci sono le migliori certificazioni rilasciate da organismi e standard indipendenti. - GLOBAL ORGANIC TEXTILE STANDARD: la GOTS consiste in un sistema di certificazione indipendente dell'intera filiera di produzione tessile e fa riferimento ad una norma internazionale usata per la certificazione delle fibre naturali e comprende criteri di natura ecologica e sociale. Il cotone bio, contrariamente al cotone tradizionale, è coltivato senza ricorrere a insetticidi, fertilizzanti o pesticidi chimici. Si evita così che sostanze tossiche o pericolose vengano inglobate nel suolo, nei fiumi o nei laghi adiacenti, garantendo un ambiente sano per i coltivatori e le loro famiglie. - PeTA approved VEGAN: i capi di abbigliamento “approvati vegan” da PeTA, sono prodotti senza utilizzo di pelle, pellicce, lana, seta o altri tessuti di derivazione animale - Standard 100 da OEKO-TEX: sulla base dell’estesa e severa lista dei requisiti comprendente diverse centinaia di singole sostanze regolamentate, lo STANDARD 100 by OEKO-TEX® copre importanti regolamentazioni di legge riguardanti l'utilizzo di coloranti azoici, formaldeide, pentaclorofenolo, cadmio nichel, piombo, nonché numerose sostanze chimiche pericolose per la salute e per l'ambiente non ancora regolamentate per legge. - FAIR WEAR: Fair Wear Foundation è un'istituzione olandese che lavora con brands, fabbriche, sindacati, ONG e talvolta governi per verificare e migliorare le condizioni di lavoro in 11 paesi produttivi in Asia, Europa e Africa. Per approfondire l'attenzione agli aspetti ambientali del fornitore delle nostre prime collezioni, visita la pagina dedicata https://www.stanleystella.com/it-it/la-nostra-via-.

Sull'Omeostasi

E perché l'Omeostasi
Tutti i viventi, dagli organismi unicellulari alle forme di vita più complesse, sono immersi in un ambiente estremamente eterogeneo, dinamico, mutevole, continuamente sottoposti a innumerevoli stimoli fisici, chimici e biologici. Una caratteristica essenziale dei viventi, tuttavia, è la relativa stabilità di svariati parametri interni, come pH, temperatura, osmolarità, concentrazione idro-elettrolitica. La tendenza a mantenere costanti queste variabili, al netto di continue perturbazioni provenienti dall’ambiente esterno e interno, è chiamata omeostasi, ed è fondamentale per la vita. L’omeostasi è reazione ai cambiamenti; conservazione di strutture e informazioni. È opposizione all’entropia. Questa straordinaria caratteristica del mondo vivente ci ha affascinato a tal punto da divenire il nome del nostro progetto. I meccanismi omeostatici, per di più, operano a diversi livelli di organizzazione della vita: all’interno di una singola cellula, in un intero organismo, e in interi ecosistemi, all’interno dei quali le moltitudini di organismi viventi stabiliscono tra loro e con fattori abiotici relazioni che tendono all’auto-regolazione e alla stazionarietà. In tal senso, esistono molte analogie tra i meccanismi omeostatici che avvengono dentro di noi e quelli che avvengono nell’ambiente in cui siamo immersi. Talvolta, uno stress esterno può superare la capacità di compensazione del sistema turbato: nel singolo organismo si genera malattia, mentre negli ecosistemi si assiste all’impoverimento della biodiversità. Soprattutto in seguito alla recente espansione demografica della nostra specie, l’attività umana si è caratterizzata come un limpido esempio di perturbazione che supera la capacità di auto-mantenimento degli ecosistemi, che stanno collassando e scomparendo a ritmi spaventosi. Le modificazioni ambientali che l’uomo sta generando, e uno stile di vita sempre meno in armonia con la Natura, oltre a impattare sulle altre specie viventi, sono causa di malattia per l’uomo stesso. Di pari passo con il danno ambientale, infatti, vanno le moltissime patologie croniche che caratterizzano la nostra epoca: obesità, diabete, tumori, malattie cardiovascolari, depressione, dipendenze. L’attuale sistema di distribuzione della ricchezza e delle risorse, inoltre, fa sì che in molte aree del mondo ancora si muoia di fame o di infezioni facilmente curabili. Secondo la World Health Organization, un individuo si definisce in salute quando gode di un completo stato di benessere fisico, psichico e sociale. Per godere di questo benessere, è condizione necessaria che sia circondato da un ambiente naturale esso stesso in salute. È il modello One Health, secondo cui uomini, animali domestici ed ecosistemi naturali sono intimamente connessi e dipendenti gli uni dagli altri. Non può esistere benessere dell’uno senza quello degli altri.